S.I.A.B. - Società Italiana di Analisi Bioenergetica

Classi di esercizi

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

La classe di esercizi bioenergetici non rientra nell’area delle attività psicoterapeutiche ma piuttosto nell’area della prevenzione e della psicologia della salute.

Scopo degli esercizi bioenergetici è aiutare ad entrare in più profondo contatto col proprio corpo, accrescendo le sensazioni in esso; diventare consapevoli delle tensioni muscolari e lavorare sul movimento e sulla respirazione in modo graduale per favorirne il rilascio.

Sbloccando così l’energia intrappolata nel corpo e lasciandola fluire in modo più libero ne consegue un senso più grande di vitalità che accresce la capacità di sentire piacere, la motilità ed il benessere ad un livello sia muscolare che emozionale.

Durante gli esercizi il conduttore della classe dirige l’attenzione di ogni partecipante sul proprio corpo, su ciò che vi accade e sulle sue sensazioni, e dirigerà questa attenzione senza mai dire ciò che si dovrebbe "sentire" ma semplicemente aiutando ognuno a percepire qualunque sentimento o sensazione egli abbia.

Iniziando così a prendere contatto con il proprio sentire, con la propria realtà interna si compie il primo passo verso l’"essere" ed il relativo "ben-essere".

Gli esercizi infatti non sono mai svolti in senso di attività meccanica ma sempre solo rispetto al sentire nel corpo. Così il fare può sembrare a volte improduttivo, ma questo è un naturale approccio biologico ed energetico (quindi bioenergetico) nel processo di approfondimento della respirazione e nella liberazione dell’energia bloccata nelle tensioni, con il rispetto di tutte le variazioni individuali e dei tempi necessari ad ognuno.

A volte i movimenti sono ampi ed attivi, ma la perfezione della loro esecuzione non è mai l’obiettivo.

Fondamentale al concetto degli esercizi bioenergetici è che, dove c’è energia libera e libero sentire, vi seguiranno movimenti piene di grazia, e fondamentale a questa grazia è il lavoro di grounding.

Brani liberamente estratti da un articolo di Ellen Green Giammarini

Indicazione bibliografica:

A. Lowen e L. Lowen, Espansione ed integrazione del corpo in bioenergetica. Manuale di esercizi pratici, Astrolabio, Roma.

A chi sono rivolte

Essendo una attività di prevenzione, non di cura, possono partecipare alla classe tutti coloro che, non avendo gravi patologie psico-fisiche, desiderano approfondire il rapporto col proprio corpo, aumentandone il senso di vitalità, di benessere e di piacere.

Non vi sono limiti particolari di età vi sono anche gruppi per bambini in età scolare ma le classi si rivolgono soprattutto ad adulti di ogni fascia d’età.

Chi sono i conduttori

Le classi di esercizi bioenergetici possono essere condotte solo da persone opportunamente preparate che abbiano conseguito la specifica certificazione con attestato dalla scuola.

Sono certificati coloro che hanno compiuto il biennio di formazione specifico organizzato dalla scuola, gli analisti in training al termine dei primi quattro anni del percorso formativo e tutti gli analisti bioenergetici certificati.

Cerca Conduttori di classi »